‹ Torna all'indice

Gretel e Hansel

Da mercoledì 19 agosto

GENERE: Horror, fantasy
REGIA: Oz Perkins
ATTORI: Sophia Lillis, Sammy Leakey, Charles Babalola, Alice Krige, Ian Kenny, Abdul Alshareef, Jessica De Gouw, Beatrix Perkins
PAESE: USA
DURATA: 87'

Vietato ai minori di 14 anni

Molto tempo fa in una lontana campagna fiabesca, una giovane ragazza conduce il suo fratellino in un bosco oscuro in una disperata ricerca di cibo e lavoro, per imbattersi invece in una storia di male terrificante ...

Torna al cinema un grandissimo classico delle fiabe dei fratelli Grimm che, però, stavolta, dà fin dal titolo il giusto spazio alla vera protagonista della vicenda: Gretel & Hansel gioca con il titolo tradizionale della storia a ragion veduta perché fin da subito mette in chiaro che è proprio la fanciulla a essere il personaggio risolutore di tutta la narrazione.

La trama è sempre quella: due giovani fratelli - in questa versione di sedici e otto anni, rispettivamente - si ritrovano all'interno di una foresta cupa, inospitale e spettrale, soli e costretti a badare a sé stessi. Gretel, la maggiore, e Hansel, il fratellino più giovane, incontrano Holda, una donna che si rivelerà essere una potente strega malvagia. Il resto, più che storia, è la storia.

Dietro la macchina da presa troviamo Oz Perkins, regista, attore e sceneggiatore americano alla sua terza esperienza alla direzione di un film. Specializzato nel filone horror, che ha già sperimentato con Sono la bella creatura che vive in questa casa e February - L'innocenza del male, i suoi due lavori precedenti, stavolta Perkins si misura con una storia conosciuta da tutti rivista, rivisitata, reinterpretata e riscritta già un'infinità di volte.

Forte del suo particolare gusto per le atmosfere cupe e per l'horror nel senso più ampio possibile, stavolta il regista vuole raccontare la fiaba di Hansel e Gretel spingendo fortissimo proprio sul fronte delle suggestioni orrorifiche e sul terrore che, pure, non mancano assolutamente nella versione originale dei fratelli Grimm. In questo senso, già il trailer dà un'idea piuttosto precisa dell'atmosfera del film: livida, pallida, spettrale ed estremamente inquietante.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, solo per alcune funzionalità tecniche dei servizi offerti.
Puoi prendere visione dell’informativa estesa sull’uso dei cookie cliccando QUI.
Cliccando su "Ok" acconsenti all’uso dei cookie.
OK